Wingsuit – volare con la Tuta Alare.

pubblicato in: Corsi di Paracadutismo, Foto, Notizie | 0
La tuta alare (o wingsuit in inglese)
è una particolare tuta da lancio che riesce ad aumentare la superficie del corpo umano 
conferendovi un profilo alare, trasformando la velocità data dalla forza di gravità in planata orizzontale. Le sue forme si rifanno a quelle dello scoiattolo volante.

Utilizzata nel paracadutismo come nuova disciplina è oggetto di costante e rapido sviluppo; una normale tuta alare, rispetto ad una velocità media di caduta libera di circa 200 km/h, consente di rallentare fino a circa 70 km/h, con una velocità orizzontale di 180 km/h.
Una tuta alare è generalmente costituita da un doppio strato tessuto di poliammidi posto tra ciascun braccio e il tronco del pilota e un altro doppio strato posto tra le gambe. Nel momento in cui il pilota viene investito dal vento relativo – determinato dalla velocità dell’aeromobile o dalla velocità di caduta – ogni strato viene gonfiato attraverso delle bocche poste sotto le ascelle e sotto l’inguine in modo da far assumere alla tuta uno o più profili alari, forme in grado di creare portanza e consentire l’avanzamento.
La tuta alare si utilizza in combinazione con le attrezzature del paracadutismo. Uscire da un aereo con una tuta alare, tuttavia, richiede tecniche specifiche che si differenziano a seconda della posizione e le dimensioni del portellone dell’aeromobile. Queste tecniche considerano l’orientamento rispetto al velivolo e il relativo flusso d’aria al momento dell’uscita, in modo da evitare di sbattere contro parti dell’aereo o di divenire instabili a causa del forte vento relativo. Non appena viene investita dal flusso di vento generato dall’avanzamento del velivolo la tuta alare inizia immediatamente a volare. 
Ad una quota dal suolo determinata in base al tipo di lancio, il pilota dovrà aprire il paracadute e dovrà raggiungere il punto di atterraggio desiderato utilizzando le tecniche tipiche del paracadutismo.
Generalmente per iniziare ad usare la tuta alare si raccomanda un livello minimo di esperienza di 200 lanci in caduta libera e la partecipazione ad un corso con istruttore.

Lascia una risposta